SONDRIO – Il SONDRIO vince anche l’ultima di campionato! Coi padroni di casa giAi?? primi e in festa da un paio di settimana e gli ospiti giAi?? matematicamente terzi e qualificati ai playoff non poteva che uscirne una partita “pazza” con gli attacchi a dominare sulle difese. E cosAi?? A? stato. Alla fine il Sondrio ha vinto per 5-4 grazie ad una bella reazione nel secondo tempo concludendo alla grandissima una stagione che l’ha vista nei panni della assoluta protagonista. Da segnalare, ieri, la tripletta di Jacopo Zenga che ha terminato cosAi?? la stagione a quota 14 gol. Pronti, via e Pontiggia ha slalomeggiato in area come solo lui sa fare, bel tiro e parata del portiere ospite. Al 4′ Michele Arrigoni ha preso palla sui 30 metri, ha fatto qualche passo in avanti e ha scagliato in porta un bel destro che si A? insaccato alla sinistra del giovane MaroccoAi?? (classe 2001). Al 10′ Zenga si A? liberato in area e ha calciato ma Lazzarini gli ha detto di no. Al 14′ palla a Pellegris che ha superato in dribbling Marocco e ha messo la palla in rete per il 2-0. Ma il SONDRIO non ci sta a congedarsi dal pubblico amico con una sconfitta. E al 17′ ha accorciato le distanze: punizione bomba di Valtulina, respinta di Lazzarini e palla a Zenga che da pochi passi l’ha infilata in rete. E al 25′ Pontiggia, ben lanciato in profonditAi??, ha estratto dal cilindro un preciso pallonetto per il 2-2. Al 27′ perA? un lancio lungo ha trovato Marco Arrigoni libero di calciare e superare Marocco riportando in vantaggio il Verdello. E al 43′ un tiro di Marchesetti ha incocciato sulla traversa. Al 10′ della ripresa gran numero di Della Crisitina e gran tiro sul quale Lazzarini si A? superato mandando in angolo. All’11’ il Della si A? procurato un calcio di rigore ma l’ha fallito trovando sulla sua strada un grande Lazzarini e fallendo cosAi?? il sorpasso all’amico Michele Pedroli in testa ai marcatori del Sondrio di tutti i tempi. Entrambi sono primi con 116 gol. Al 20′ Mirco Speziale ha imbeccato Della Cristina a centro area, bel colpo di testa in torsione del centravanti del Sondrio e palla fuori di un palmo alla destra di Lazzarini. Alla mezzora A? Pontiggia ha conquistarsi un calcio di rigore. Sul pallone A? andato Zenga che ha trafitto Lazzarini per il 3-3. Ma un minuto dopo il neo entrato Scaccabarozzi A? andato via sulla destra e ha messo in mezzo per Pellegris che ha bruciato il suo diretto marcatore segnando il gol del 4-3. IL finale A? tutto del SONDRIO. Al 34′ Pontiggia ha servito a Zenga la palla per il 4-4 e al 40′ Amedeo Fascendini, appena entrato, si A? esibito in un ottimo slalom in area e, dopo aver saltato 3 uomini, ha scaraventato la palla in rete con un gran sinistro. Finisce 5-4, finisce come sempre sotto la “curva”.

SONDRIO – VERDELLO INTERCOMUNALE 5-4 (2-3)

Reti: 4′ pt Michele Arrigoni, 14′ pt Pellegris, 17′ Zenga, 25′ pt Pontiggia, 27′ pt Marco Arrigoni, 30′ st Zenga, 31′ st Pellegris, 34′ st Zenga, 40′ st Fascendini

SONDRIO: Marocco, Speziale (Fascendini), Botticini (D’Onofrio), Balzo, Frigerio, Baltrigo (Fognini), Ronzoni (Cannataro), Valtulina (De Bianchi), Pontiggia, Della Crsitina, Zenga. A disp.: Lassi, Martinelli. All.: Luca Colombo

VERDELLO: Lazzarini, Tengattini, Actis, Tironi (Fontana), Galli (Scaccabarozzi), Erba, Marchesetti (Rossetti), Mariani (Brembilla), Pellegris, Michele Arrigoni, Marco Arrigoni. A disp.: Attuati, Gagliardini, Serafini. All.: Alberto Luzzana.

Arbitro: Stefano Moretti di Como