Il SONDRIO si congeda con il pubblico della Castellina superando per 2-1 il Brianza Cernusco Merate. In un pomeriggio con un clima primaverile gli uomini di Paolo Bertani hanno battuto i brianzoli grazie ad una rimonta firmata da Balzo e Jacopo Bertani nel giro di 5′ minuti. Nel primo tempo sono state pochissime le emozioni per il pubblico della Castellina. Gli ospiti sono partiti bene e al 12′ Fall ha innescato Porta che, in corsa, ha girato bene colpendo la traversa. Il Sondrio ha impensierito Maino con un bel diagonale di Lapadula che il portiere ospite ha respinto. Il secondo tempo si è aperto col gol di Musella che ha calciato nell’angolino basso una punizione dal limite dell’area. Ma il Sondrio ha reagito prontamente e al 10′ Balzo, con un bel colpo di testa (nella foto di Sergio Perregrini) su angolo dalla sinistra, ha trovato il gol dell’1-1. E cinque minuti dopo Jacopo Bertani ha trovato il guizzo giusto per spedire in rete una palla vagante, dopo un altro calcio d’angolo battuto bene al centro dell’area di rigore. Il Sondrio al 20′ ha sfiorato il terzo gol con Lapadula, tiro da posizione defilata dopo una bella azione sulla fascia di Balzo, e al 25′ solo una bella uscita sui piedi di Maino ha impedito a Della Cristina di chiudere col tris. Nel finale il Sondrio ha controllato bene la gara e senza patire più di tanto ha centrare una bella vittoria. Nei 15′ finali da segnalare il debutto del giovane Fognini, bravo in un paio di iniziative.

SONDRIO – BRIANZA CERNUSCO MERATE 2-1

Primo tempo: 0-0

Marcatori: 4’ st Musella, 10’ st Balzo, 16’ st Jacopo Bertani

SONDRIO (3-5-2): Lassi, Jamal Idrissi, Speziale, Jacopo Bertani, Ronzoni, Balzo, Valtulina (15’ pt Fiorina), Palmieri (32’ st Fognini), Lapadula, Fascendini (7’ st Della Cristina), Mattaboni. All.: Paolo Bertani

BRIANZA CERNUSCO MERATE (4-4-2): Maino, Bortolotti (28’ st Dell’Orto), Donghi, Quitadamo, Lozza, Loew, Fall, N’Dri, Porta, Musella (12’ st Vaglio), Pinto. All.: Sergio Villa

Arbitro: Daniele Sbardella di Belluno

Note: 43’ st espulso Loew